Archivi Blog

Vivere con lentezza e con gli amici

Siamo in pieno periodo olimpico, dove tutti aspettano con ansia ed ammirazione le prestazioni da semidei degli atleti in gara: chi fa più punti, chi salta più in alto o chi più in lungo, chi lancia oggetti di varie forme più lontano, chi solleva o chi resiste di più, chi va più veloce. Più veloce di chi? dei suoi simili, ovviamente. Ma la gara è troppo breve! Anni ed anni di allenamenti per giocarsi tutto in meno di 10 secondi, che gusto c’è! Devono aver pensato questo il gatto di Simon ed i suoi amici, ragione per la quale hanno organizzato la più entusiasmante gara di velocità della storia del giardino. Guardate con attenzione tutti i fantastici dettagli di questo breve cartone animato.

Ci risentiamo dopo Ferragosto! Buon divertimento e continuate a leggerci!

Si riparte da Simon’s Cat

Eccomi di nuovo, dopo un periodo di riorganizzazione su vari livelli, ripartono i post sul mondo dei gatti. Quale il modo migliore se non il nuovo, anche se non nuovissimo, episodio del gatto più famoso di You Tube.

Come si dice in questi casi, rimanete sintonizzati su questo canale, miei amici amanti dei gatti.

Il nuovo episodio del gatto di Simon

Andando in giro per il mondo, anche se il vostro mondo è grande quanto un giardino, vi consente di fare nuove conoscenze. Alle volte gradite, alle volte meno gradite. Può capitare di conoscere gente interessante e fare amicizia, altre volte gente dalla quale è meglio stare alla larga. In ogni caso si impara sempre qualcosa. Un consiglio: non date confidenza troppo velocemente. Buon lunedì!

Vita da chat

Ormai il verbo “chattare” è diventato di uso comune anche nella vita reale. Noi a Firenze usiamo anche il verbo “ciaccolare”, simile al precedente e che indica quel parlare di cose inutili e spesso di affari degli altri. Personalmente il chattare, come il ciaccolare, dopo un po’ mi annoia, a meno che non ci sia in corso una discussione su un argomento interessante, non necessariamente intelligente, basta che sia divertente o stimolante (per lei, ritardante per lui). Insomma, dopo un po’ inizio anch’io a comportarmi come lui.

La pennichella invernale

Se le giornate si fanno sempre più grigie e fredde, cose c’è di meglio se non una bella pennichella accanto al tuo migliore amico?
In un attimo hai affetto e calore corrisposto… corrisposto? Be’, sul concetto di “corrisposto” esistono varie teorie.

Il gatto di Simon ha la sua teoria.
Non so a voi, ma mi è venuta una gran voglia di acciambellarmi sul divano!

Cena di Natale

Ogni paese ha le sue tradizioni, ed in molti paesi di origine anglosassone, per Natale è d’obbligo preparare il tacchino. Ne sa qualcosa Simon.
Se per caso avete qualche idea su cosa preparare per il cenone di Natale che possa essere gustato anche dai vostri mici, mandateci dei suggerimenti, segnalerò le migliori ricette.

Buon Appetito!

Simon’s Cat e l’Albero di Natale

Oramai è un classico e tutti lo conoscono. Eccolo alle prese con il più standard degli alberi di Natale. Se avete voglia, dopo aver visto il video, rileggetevi questo post. E buon divertimento!

La pennichella del gatto di Simon

Uno degli aspetti positivi della vita del gatto è quello di potersi permettere lunghe pennichelle durante tutto l’arco della giornata. Sempre che non ci sia un nuovo micetto in giro per la casa, pronto a occupare posti che un tempo erano di dominio esclusivo del primo arrivato. Godetevi il nuovo video di Simon’s Cat, uscito in occasione della realizzazione del nuovo volume dedicato al gatto domestico più famoso del web. Inoltre, mia personalissima opinione, è il cartone animato più vicino al National Geographic che alla Disney,che sia mai stato pensato e disegnato. Buona visione.

Un nuovo arrivo a casa di Simon

Iniziamo la settimana con una buona notizia. Il gatto di Simon non è più solo. Ha una nuova compagnia con la quale dovrà dividere l’appartamento, la lettiera, e soprattutto, la ciotola!
Buon divertimento!