Archivi Blog

Il nuovo disco di CAT POWER

Arriva settembre e si riparte alla grande!

Come ben sapete, in questo blog si parla di gatti, anche in maniera trasversale. Non solo il comportamento, la salute, l’alimentazione, e tante altre cose utili. Parliamo anche del ruolo del gatto nel mondo della cultura, della letteratura, del cinema, e della musica. Canzoni dedicate, che prendono ispirazione dal mondo felino, artisti che prendono il loro nome dal nostro amato animale. Come in questo caso. Il nuovo disco di CAT POWER, nome d’arte di Chan Marshall, uscirà il 3 settembre prossimo e si chiamerà SUN.

Ecco il secondo estratto prima dell’uscita ufficiale.

Annunci

Musica per cuccioli

Una delle tante cose che appaiono su internet e che attraggono la mia voglia di scoprire cose nuove. Se convivete con uno o più gatti che mostrano talvolta segni di irrequietezza, per calmarli, non fate come me. Non fategli ascoltare i Nine Inch Nails a “tutta randa” come se doveste far uscire un dittatore dal suo rifugio. Non funziona. Su di me sì, su loro no.
Pare che i nostri coinquilini siano più propensi a calmarsi, o comunque a rilassarsi, con l’ascolto di musica classica, specialmente se suonata usando strumenti semplici. Music My Pet è un CD con brani scelti tra i più grandi compositori della storia della musica  (Bach, Beethoven, Brahms, Chopin ed altri). Pare sia stato progettato apposta per calmare i nostri amici  in caso di situazioni stressanti (un trasloco, un temporale, ad esempio). Tutti i brani sono stati ri-arrangiati usando strumenti, accordi ed armonie adatte a calmare loro, ed anche noi.

Per saperne di più ed ascoltare qualche brano, visitate il sito.

Buon ascolto.

Il Gatto e il Re

Lasciamo che sia la musica a parlare.

PJ Harvey – Cat On The Wall (Live)


PJ Harvey è probabilmente una delle cantanti più “feline” degli ultimi anni, sia esteticamente che vocalmente. Una delle poche che è riuscita a scuotere l’Inghilterra. A buon intenditor, poche parole.

Cat on the Wall è un brano tratto dal suo album del 2004  Uh Huh Her, nel video una versione live da Les Eurockéennes de Belfort – Rock festival in Francia, nel luglio dello stesso anno.

Buona visione, buon ascolto e buon inizio di settimana.

Marc Bolan & Tyrannosaurus Rex – Cat Black (due versioni)

Marc Bolan uno di quei cantanti ed autori inglesi che tutti conoscono ma non lo sanno. Sono sicuro che molti di voi, alla domanda “conosci qualche canzone dei T.Rex?”, rispondete “certo che no!”. Poi, se ascoltate canzoni come Cosmic Dancer, Children of the Revolution o Get It On, pensate “ah, sono canzoni di Marc Bolan e dei T.Rex? Certo che le conosco!”

Un classico!

Così, nella speranza di farvi conoscere ed apprezzare uno dei grandi della musica rock degli anni ’70, che ha influenzato almeno un paio di generazioni di rockers nel mondo, eccovi una doppia canzone, anzi una doppia versione della stessa canzone. Buon ascolto.

Robyn Hitchcock – Shadow cat

Robyn Hitchcock è sempre stato un cantante presente nelle mie playlist. Autore  britannico, di culto in tutto il mondo,  non ha mai avuto il grande successo commerciale che forse meriterebbe anche più di altri. Se non lo conoscete, prendete spunto da questa delicata canzone del 2008. Buon ascolto.

The Essence: The Cat and A Mirage

Negli anni ’80 i Cure erano un punto di riferimento per molti altri giovani musicisti sparsi nel mondo, e l’Olanda nel 1984 produsse gli Essence, una goth rock band che non lasciava dubbi su chi fosse la principale fonte di ispirazione per la band. Il materiale video è abbastanza raro, e di scarsa qualità. Se siete amanti del genere allora godetevi con lo spirito giusto questa coppia di canzoni.

David Rhodes ft. Samuele Bersani: Siamo Gatti

Il titolo è un po’ strano, ma è così. Uno dei più grandi chitarristi inglesi, da anni al fianco di Peter Gabriel, è l’autore della colonna sonora del film La Gabbianella e il Gatto, e la canzone principale del film, nella versione italiana, è cantata da Samuele Bersani, bravo e simpatico cantautore bolognese. Ho cercato in tutto il web, la versione in lingua inglese, per farvi sentire la differenza, ma non sono riuscito a trovarla. La canzone è un bellissimo bilanciamento tra musica per bambini e sonorità gabrielliane, con un’eco di In You Eyes o di Shaking the Tree. Spero vi piaccia.

Cat People

Non voglio invadere il campo di Elisabetta, la nostra esperta di gatti e cinema, ma vi ricordate il film Il bacio della pantera? Bene, è un film del 1942 di Jacques Tourneur, un horror in bianco e nero che nel 1982 fu riproposto con la regia di Paul Schrader. La colonna sonora della versione anni ’80, è stata composta da Giorgio Moroder ed al suo interno potete trovare questa piccola gemma cantata David Bowie, come un gatto dal Giappone (chi capisce questa citazione riceverà un piccolo premio da parte mia).

The Cat – The Jimmy Smith Quartet

Leggi Hammond e pensi Jimmy Smith. Nei suoi suoni, jazz, funk, blues, tutto si confonde. Il suo modo di suonare rese molto popolare il già magnifico suono dell’Hammond, tanto che una versione di questo brano divenne nota anche in Italia come la prima sigla di una celebre trasmissione radiofonica, Per Voi Giovani. Godetevelo.