Archivi Blog

Il Medico Risponde: strani atteggiamenti

Buonasera,

la mia gatta ha 9 anni e circa  4-5 anni fa è stata operata per un tumore dovuto ad una vaccinazione. Quest’anno il problema si è ripresentato. Doveva essere nuovamente operata, ma siccome le probabilità che fosse sopravvissuta erano scarse (potevano essere anche solo 2 giorni), ho deciso con difficoltà di non farla operare. E’ successo però che nella sede della lesione si è formato come del pus, che è stato fatto fuoriuscire dal veterinario, quindi è cominciata una cura. Durante la terapia la micia ha perso il pelo dove si è formata questa escrescenza e forse questo le avrà procurato del prurito. La sto medicando con acqua ossigenata e antibiotico in pomata e copro la zona in questione con garza e cerotto. La mia gatta ha cominciato ad avere comportamenti strani. Ad esempio, tende a defecare sul pavimento, sale sulla scrivania…e cosa stranissima si mette accoccolata vicino alle porte chiuse. Non so spiegarmi… è un comportamento dovuto ad ansia, non so, è depressa,oppure altro che non riesco a capire? Sono un bel pò preoccupata.

Grazie. Cordiali saluti

Agnese

 

Cara Agnese,

dalle informazioni che mi hai dato si può supporre che la ragione del comportamento anomalo della tua micia sia da ricercare in questa massa che le procura fastidio. Intendo dire che il prurito e le medicazioni quotidiane potrebbero aver scatenato una forma di ansia che lei manifesta con gli atteggiamenti che mi hai descritto. Se si tratta di un problema di questo tipo, ti consiglio di parlarne con il tuo veterinario che potrebbe prescriverti dei farmaci e integratori che si utilizzano per gestire situazioni stressanti e potrebbero aiutare in questo caso.

Un’altra ipotesi è che il problema non derivi dalla presenza di questa massa nè da altri fattori comportamentali, ma sia di origine neurologica e in questo caso occorrerà indagare con una visita accurata ed esami specifici. 

Un saluto

Annunci