Morrissey per la PETA

“Lasciare che gatti e cani randagi abbiano delle cucciolate è equivalente a sparare loro in testa, poiché uccide la loro speranza di essere adottati. Per piacere, fate la cosa giusta, sterilizzate i vostri animali.” Con queste parole dure, ed in linea con il suo modo di scrivere, Stephen Patrick Morrissey, uno dei più grandi autori inglesi di musica pop-rock degli ultimi trent’anni, contribuisce come nuovo testimonial della campagna della PETA a favore della sterilizzazione dei cani e dei gatti. Alle volte la sterilizzazione viene vista come una “violenza” su degli animali considerati liberi. Purtroppo, la realtà è diversa. Non sono così liberi come si crede perché molti vengono raccolti e portati in canili e gattili e se non vengono adottati possono subire anche una fine peggiore della sterilizzazione. Sapete che una gatta non sterilizzata può essere l’origine di  370,000 nuove nascite in sette anni? Non direttamente, ma le sue generazioni possono avere una espansione esponenziale, se non controllata. Una gatta da sola.
Purtroppo non è possibile vivere in un mondo dove animali ed umani possano coabitare senza problemi, ovviamente per colpa dell’uomo. Così, il controllo delle nascite degli animali di strada è forse la via principale da seguire.

Per ulteriori informazioni andate su PETA.org

Annunci

Gatti contro Umani

Non preoccupatevi, non è il titolo di un nuovo film di Fausto Brizzi, non ne abbiamo bisogno. Bensì è il nome di un sito/blog di vignette umoristiche di una simpatica ragazza americana, Yasmine Surovec. Le vignette raccontano la sua vita di relazione con i gatti ed altri umani. Impossibile non riconoscersi in molti dei suoi racconti visivi.
La sua prima vignetta pubblicata racconta di quei posti dove i gatti dormono e dove in realtà non dovrebbero.

I disegni hanno un tratto morbido e colori tenui, ma non sempre l’argomento trattato è sdolcinato, anzi, si toccano punte di meraviglioso cinismo.

Se volete saperne di più, visitate il sito http://catversushuman.blogspot.it/ e divertitevi. Potete comprare anche i suoi libri.

Si riparte da Simon’s Cat

Eccomi di nuovo, dopo un periodo di riorganizzazione su vari livelli, ripartono i post sul mondo dei gatti. Quale il modo migliore se non il nuovo, anche se non nuovissimo, episodio del gatto più famoso di You Tube.

Come si dice in questi casi, rimanete sintonizzati su questo canale, miei amici amanti dei gatti.

Guardare lontano

Il gatto guarda lontano.

Non si ferma a ciò che ha.

Non si ferma a ciò che appare.

Arriva l’estate

Nonostante qualche simpaticone avesse previsto un nubrifagio, inesistente, durante lo scorso fine settimana, in realtà l’Estate sta con pazienza prendendo posto nelle nostre giornate. L’Estate porta  belle, lunghe giornate di sole,  magari da trascorrere al mare, con gli amici. Ed è tempo di vacanze. C’è un piccolo problema: l’albergo o l’affittacamere che avete scelto non consente di portare con voi il vostro gatto. Mannaggia. Cambiate albergo o affittacamere? No, è così carino ed economico. Abbandonate il gatto! Chiaro! Non meravigliatevi, è un ragionamento chiaro e lineare in un mondo dove esiste ancora una larga fascia di ignoranza per la quale agli animali domestici si danno da mangiare gli avanzi di tavola.

Allora scatta la Campagna IO TI AMOOOOO! del gruppo di volontari MONDO GATTO.

Mondo Gatto Milano, da più di 25 anni, cerca di contrastare questo fenomeno, effettuando, durante tutto l’anno, campagne di sterilizzazione, per il contenimento delle colonie feline, in collaborazione con le Istituzioni della Città di Milano.

Inoltre, nel periodo estivo, grazie anche all’opera di sensibilizzazione e di informazione fatta dall’Associazione, cerca di indirizzare le persone che hanno problemi ad occuparsi del gatto nel periodo estivo, verso soluzioni di pensioni a domicilio e cat-sitting.

Non abbandonare il tuo animale, salvagli la vita!

Non mi stancherò mai di dirlo, i nostri animali domestici, che sono domestici da poco in realtà, abitano questo pianeta da molto più tempo di noi. Siamo noi gli intrusi. Siamo noi che dovremmo chiedere il permesso di entrare nelle loro vite. Non sono stato certo io il primo a dirlo, ma finché l’uomo non capirà il rispetto profondo verso gli altri animali, non potrà trovare pace con sé stesso. Buona Estate a tutti.

Io non ho paura

Sfido la realtà con gli artigli,
io non ho paura.
I commenti degli altri mi scivolano addosso,
io non mi faccio fermare.
Sono fiera di ciò che sono,
perchè questa sono io.

 

 

Da http://vuvusphotogallery.blogspot.it/

Occhi azzurri

Ho scrutato l’anima negli occhi del gatto,

Specchi d’acqua della una realtà più vera.

Mi sono persa…

Mi sono trovata.

 

 

 

Dopo l’esilio dal mondo del web per cause di forza maggiore, riprendo la pubblicazione con le foto che ho collezionato in queste settimane, sperando che vi piacciano. 🙂

Il nuovo episodio del gatto di Simon

Andando in giro per il mondo, anche se il vostro mondo è grande quanto un giardino, vi consente di fare nuove conoscenze. Alle volte gradite, alle volte meno gradite. Può capitare di conoscere gente interessante e fare amicizia, altre volte gente dalla quale è meglio stare alla larga. In ogni caso si impara sempre qualcosa. Un consiglio: non date confidenza troppo velocemente. Buon lunedì!

Oltre la specie

Sarà perché è venerdì, sarà perché ogni giorno non vediamo e leggiamo altro che storie demotivanti di uomini incapaci di capire, che ho deciso di andare a ripescare una storia di qualche giorno fa.  Potrà sembrare la solita storia smelensa  che verrà vista con occhi astiosi e superiori da chi non sopporta l’idea che uomini ed animali debbano avere la stessa, identica dignità su questo pianeta. Però è bella e poiché sono coinquilino di gatti e zio di uno yorkshire, mi piace raccontarvela.

Bridget è una yorkshire terrier di 10 anni. Ha appena perso la sua cucciolata. Pochissimi giorni dopo, il caso, il destino, recapita alla porta della Utah Humane Society, l’equivalente americano della Protezione Animali,  una cucciolata di gattini, senza madre. Un’impiegata pensa: tentar non nuoce. Prova ad avvicinare a Bridget la cucciolata nella speranza che il suo istinto materno andasse oltre la diversità di specie. Di specie, non di razza. Bingo.

Non è una novità, succede spesso nel mondo animale ed alle volte coinvolge specie distanti anni luce tra loro. Ve la ricordate la gatta che allatta gli scoiattoli?

Torniamo ai mici: come cresceranno? Avranno una personalità diversa, particolare? Gli altri della loro specie, li accetteranno, o li troveranno strani? Secondo me saranno solo tre meravigliosi e normalissimi gatti.

Fonte| Care2

Un gatto è un gatto

Si fa presto a dire. Tutti quando pensano ad un gatto, immediatamente immaginano sempre la stessa tipologia: europeo, soriano, persiano, un italiano medio un po’ più fantasioso può arrivare a ricordarsi che esistono i siamesi, ma si va poco più in là. In realtà, secondo me, per chi non ha mai avuto un gatto esistono solo due tipologie: a pelo corto e a pelo lungo.
Rimarrebbero stupefatti nello scoprire la quantità di razze che in realtà sono presenti nel mondo felino. Ad esempio, chi conosce il California spangled? una razza che addirittura non è stata ancora riconosciuta dalla Cat Fanciers Association, l’associazione che registra i pedigree felini. Ha un bellissimo aspetto selvatico, sembra un piccolo leopardo.

California Spangled

Ed il Cymric? Dove lo vogliamo mettere il Cymric? Un meraviglioso animale dal pelo morbido e senza coda, tipo il Manx, ma più morbidone.

Cymric

Alzi la mano chi ha in casa un Singapura, detentore del titolo di gatto più piccolo mai addomesticato. Ha un’eleganza ed una delicatezza incredibile, può ricordare un siamese ma non lo è.

Syngapura

Cosa dire degli Chantilly-Tiffany? Sono molto rari e sono dei veri e proprio gioiellini di bellezza raffinata, e pare che abbiano una personalità molto dolce e pacata.

Chantilly – Tiffany

Certo, come abbiamo più volte detto, il ventaglio di opzioni di forme e colori feline, sono poca cosa rispetto a ciò che ci può svelare il mondo canino, ma per piacere non dite più, che un gatto è un gatto. Prossimamente altre meraviglie dotate di artigli e vibrisse.