Il gatto da camera

L’argomento “condividere la camera da letto con i propri mici” è uno di quelli che abbiamo affrontato altre volte. C’è chi sostiene che  non sia igienico, chi non riesce a dormire con un peso sullo stomaco o sui piedi, chi ha difficoltà a dormire un paio d’ore sul bordo del letto per non disturbare il gatto che si è comodamente sdraiato assumendo  una posizione ed un allungamento che neanche dopo vent’anni di yoga e stretching noi riusciremmo ad ottenere. La leggenda che i gatti dormano acciambellati gira da tanti anni. Alle volte dormono acciambellati. Se hanno la possibilità di sdraiarsi su un letto, occupano tutte le piazze a disposizione.

E poi a loro piace. Non vi conviene lasciarli fuori. Addirittura chiudere la porta per evitare che entrino e che vi sveglino ad orari inopportuni. C’è chi c’ha provato. Con il risultato di aver scoperto di avere un gatto dall’intelligenza brillante, che ha comunque trovato il modo di vendicarsi per questa scelta poco condivisibile.

Un invito, lasciate che i gatti dividano il letto con voi. Soprattutto d’inverno.

Annunci

Pubblicato il 20 aprile 2012 su Consigli, Educazione. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: