Il Medico risponde: sorprese poco gradite

 
 
Buon giorno  vorrei  porgerLe un quesito ….il mio gatto persiano ha 19 anni suonati e da qualche mese ogni tanto fa la pipi’ e “altro” in giro per casa….premetto che la sua cassetta e’ sempre pulita e allo stesso posto……cosa avra’? Disorientamento dovuto all’eta’ o semplice dispetto?
La ringrazio anticipatamente.
Cristina.
 
Cara Cristina,
 
il comportamento del suo gatto può dipendere sicuramente dall’età, infatti è documentato che l’urinazione e la defecazione inappropriata possano comparire in animali nella terza età, accompagnate o meno da altre alterazioni comportamentali.
 
Innanzitutto il mio consiglio è escludere cause di tipo patologico che possono interessare i gatti anziani  quali incontinenza urinaria e fecale, malattie delle basse vie urinarie e del grosso intestino e insufficienza renale.

Per la diagnosi di questi problemi è sufficiente un esame delle urine e delle feci e un esame del sangue, a giudizio del tuo veterinario.
 
Se dagli esami non risulta nessuna causa medica alla base del problema, allora probabilmente si tratta di un’ alterazione del comportamento causata dall’età avanzata ma con la possibile interferenza di altri fattori.
Occorre infatti valutare se si sono verificati dei cambiamenti in casa nell’ultimo periodo, del tipo introduzione di nuovi animali, persone nuove che hanno cominciato a frequentare la casa o altre che non lo fanno più. Inoltre è importante sapere quando e dove questo atteggiamento si manifesta, se in vostra presenza oppure no, in quale periodo della giornata e le caratteristiche di queste “sorpresine” poco gradite.
 
Il fatto che la sabbietta non sia stata spostata e sia sempre pulita è un’ottima cosa: molti di questi problemi sono scatenati dal cambiamento di posizione o di tipo di lettiera utilizzata. Ti consiglio di rendere disponibile al tuo micio una lettiera in più: può capitare che la lettiera diventi sgradevole  al gatto senza che noi riusciamo a capirne il motivo, per cui l’introduzione di un’altra può essere d’aiuto. In più se c’è un inizio di incontinenza, lo aiuteremo a raggiungere più facilmente il luogo dove fare i suoi bisogni. In un gatto anziano è opportuno anche valutare se non abbia difficoltà a saltare dentro la cassettina, per presenza di problemi articolari. 
 
Qualsiasi sia la causa scatenate il comportamento, può essere d’aiuto anche somministrare al tuo micio integratori a base di Omega 3, vitamina E e altre molecole ad azione antiossidante che hanno importanza nel mantenere il corretto funzionamento delle cellule nervose e le difendono dai processi degenerativi cerebrali. Se alla base c’è invece uno stato ansiogeno esistono in commercio molecole naturali che possono essere d’aiuto nel gestire queste situazioni.
Spero di esserti stata d’aiuto.
Un saluto
 
 
 
 
Annunci

Pubblicato il 1 dicembre 2011, in Il Medico risponde con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: