… che ramo hai scelto?

Noi, abitanti di condominio, residenti dal terzo piano in su, guardiamo sempre con una certa invidia chi possiede un giardino, anche piccolo, magari con un bel alberello. Non tanto per una questione “economica” o di prestigio, tipo la pianta di ficus, “simbolo del potere”, nell’ufficio del ragionier Fantozzi, bensì perché pensiamo quanto sarebbe bello per i nostri gatti poter goderselo, cacciare, rotolarsi nell’erba e salire sull’albero. Eccoci arrivati al punto. Nella storia della cinematografia mondiale, uno standard è la situazione che assoccia i tre elementi, “gatto”, “albero” e “vigili del fuoco”. Il gattino sale sull’albero ed il bambino, o la nonnina, di turno chiama i vigili per salvarlo. Ma è giusto fare così?

Per prima cosa voglio raccontarvi un episodio legato al mio periodo universitario. A Geologia era usuale, di tanto in tanto, fare delle gitarelle più o meno lunghe per vedere in natura ciò che studiavamo sui libri. Ci serviva per imparare a riconoscere sul territorio gli affioramenti rocciosi, per essere poi in grado di mapparli, di disegnarli su una carta topografica, insomma, imparare a fare il “rilevamento”. Ciò non avveniva sempre lungo strade e sentieri comodi, talvolta bisognava anche inerpicarsi su pendii, modesti ma impegnativi. Il primo utile consiglio che ci venne dato fu: “Ricordatevi, da dove siete saliti, si scende sempre, da dove siete scesi, non sempre si risale”. Chiaro? Bene per il gatto vale la stessa regola, solo che bisogna essere più pazienti ed attenti.

Incominciamo col capire, perché il gatto è salito sull’albero? Stava inseguendo un uccellino o uno scoiattolo, o era lui inseguito dal cane del vicino di casa? Il fatto è che adesso lo vedete miagolante ed impaurito, lì su un ramo, che sembra non sapere cosa fare. Cercate di trattenervi dal chiamare i Vigili del Fuoco. Ora vi spiego perché. Tanto per cominciare il gatto in questo momento è ad un altissimo livello di nervosismo e si sente in pericolo. Per lui,  vedere un gruppo di persone sotto l’albero, vestite strane, che sono arrivate su un “coso” lampeggiante, non è un fattore calmante. Anzi. Il punto è proprio questo. La calma. Come vi ho detto prima, ciò che sale, scende. Noi tutti sappiamo che il gatto è un animale estremamente intelligente ma anche molto emotivo ed in questo momento lui ha bisogno di calmarsi e del tempo necessario per capire la situazione nella quale si trova e realizzare come uscirne. Da solo.

Magari è importante capire se il gatto è ferito o no, allora la cosa cambia. Osservatelo e cercate di capirlo. Se lo fosse, allora è meglio coinvolgere anche un veterinario per farsi aiutare nella buona riuscita della discesa. Se non è ferito allora le cose da fare sono semplici. Innanzitutto tenere lontano dall’albero le persone ed altri animali. Lui non sa che sono “amici”, ma sono solo un fattore di ulteriore nervosismo. Mettete invece una barattolino dell’alimento preferito del vostro gatto alla base del’albero e fate in modo che vi veda bene mentre lo fate. A questo punto arriva la parte più difficile: rientrate in casa e tenetelo sotto controllo. Ci vorranno forse alcune ore, ma vedrete che una volta calmato, riuscirà a capire che se la deve cavare da solo e trovare qual è il miglior metodo per poter scendere. In breve tempo elaborerà il modo migliore per scendere. Una volta arrivato a terra, prima di premiarlo e coccolarlo, aspettate che rientri in casa. Come sempre deve associare il premio all’azione, in questo caso il rientrare in casa. Ne sarete orgogliosi. Ogni tanto, andate anche voi a fare una bella gita di “rilevamento”: è divertente e molto educativo. E non salite sugli alberi!

Fonte| PetPlace.com

Annunci

Pubblicato il 14 novembre 2011, in Consigli, Educazione con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: